LOGIN


ITA  ENG  RUS  CIN
Siamo in un momento di grande incertezza. Non solo politica, ma soprattutto economica.È chiaro che le autorità, dal canto loro, propendono per dichiarazioni che spingono all'ottimismo per quanto concerne la crescita e la ripresa economica, dall'altra parte è altrettanto vero che se l'Europa ha ripreso a crescere, questa ripresa è resa meno stabile da una serie di fattori non secondari. Al primo posto, evidentemente, il lavoro, con l'aumento degli occupati sopravanzato dall'aumento dei contratti part-time, all'insegna di un “lavorare meno, lavorare tutti” che però in gran parte fa sbiadire le cifre sull'incremento dell'occupazione giovanile. Il quadro politico-economico è un altro elemento di profonda incertezza: il crescente protezionismo, soprattutto in America, ma non solo, fa sì che le aziende europee incontrino in media il 10% in più di barriere doganali rispetto anche solo ad un paio di anni fa, una cifra che da sola esprime molto più di tanti discorsi. Anche la Brexit che...


1.100 espositori, principalmente dall'Italia, un padiglione, il numero 18, non completo, per i produttori di macchinari per la lavorazione del tubo: i numeri della 26a Bimu sono...




Tagli di personale e un piano di ristrutturazione sono inevitabili per assicurare un futuro a Peugeot. A sostenerlo è Emmanuel Sartorius, l'esperto scelto dal governo francese per...




Ennesimo picco della disoccupazione nell'Eurozona, che ad agosto ha raggiunto il nuovo record dell'11,4%, il più alto dalla creazione della moneta unica. Lo ha reso noto Eurostat, che...




Corrado Passera, Ministro dello Sviluppo Economico, ha aperto oggi la 28° edizione di Bimu Sfortec, mostra internazionale di macchine utensili e della subfornitura. Alla cerimonia di...




Toyota, Nissan e Suzuki si avviano a ridurre la produzione di auto in Cina dopo le proteste anti-nipponiche scoppiate a causa della nazionalizzazione da parte del governo giapponese...




La Cina si e' consolidata in questi anni come grande potenza mondiale, alle spalle degli Usa, e oggi rappresenta il 12% dell'export globale e l'Unione Europea resta la prima...




In calo per il quinto mese di fila l'indice Ifo, che misura la fiducia delle imprese tedesche. A settembre si e' registrata una flessione a 101,4 da 102,3 di agosto. E' il livello piu'...




I numeri non inducono all'ottimismo sul futuro per i due principali attori del mercato siderurgico tedesco: TyssenKrupp e Salzgitter. Il primo, che ha già fatto registrato perdite per...


SPONSOR

Abbonarsi conviene: conoscere in tempo reale le novità del settore ti mantiene un passo avanti a tutti. L’abbonamento è uno strumento indispensabile per essere aggiornati quotidianamente su quanto accade nel settore e per avere risposte precise e puntuali alla proprie necessità e aspettative di informazione.

CERCA NEL SITO