LOGIN


ITA  ENG  RUS  CIN
Siamo in un momento di grande incertezza. Non solo politica, ma soprattutto economica.È chiaro che le autorità, dal canto loro, propendono per dichiarazioni che spingono all'ottimismo per quanto concerne la crescita e la ripresa economica, dall'altra parte è altrettanto vero che se l'Europa ha ripreso a crescere, questa ripresa è resa meno stabile da una serie di fattori non secondari. Al primo posto, evidentemente, il lavoro, con l'aumento degli occupati sopravanzato dall'aumento dei contratti part-time, all'insegna di un “lavorare meno, lavorare tutti” che però in gran parte fa sbiadire le cifre sull'incremento dell'occupazione giovanile. Il quadro politico-economico è un altro elemento di profonda incertezza: il crescente protezionismo, soprattutto in America, ma non solo, fa sì che le aziende europee incontrino in media il 10% in più di barriere doganali rispetto anche solo ad un paio di anni fa, una cifra che da sola esprime molto più di tanti discorsi. Anche la Brexit che...


L'estate prossima sara' chiaro quale destino attende il Nabucco. Secondo gli esperti europei, le sorti di questo progetto dipenderanno dall'esito del negoziato fra Turchia e...




L'UE fa progressi, ma cresce lentamente. È necessario aumentare gli sforzi per rafforzare la competitività dell'economia europea nel mondo. Secondo un quadro annuale di valutazione...




In Germania cresce l'inflazione. Il tasso, su base annua è salito a gennaio del 2,1%. Responsabili dell'aumento dei prezzi al consumo sono stati il costo dell'energia, cresciuto del...




Al centro dei negoziati una maggiore collaborazione su commercio, energia e ricerca e il futuro accordo di libero scambio. Al vertice del 10 febbraio 2012 a Nuova Delhi l'Unione...




Il quarto trimestre del 2011 ha fatto segnare un meno 0,6%, ossia il doppio di quanto stimato dagli analisti. Per quanto riguarda l'intero anno la diminuzione è pari a meno 0,9%....




Il re del Marocco Mohamed VI dà ufficialmente il via alla prima linea ad alta velocità del continente africano e del mondo arabo, primo passo verso la modernizzazione dei trasporti di...




Sia in Giappone, Cina, Corea, Malesia o in India - AICON cattura con successo il mercato asiatico. Al fine di gestire le richieste provenienti dalla Cina in modo più efficiente e...




La nuova fabbrica di Renault in Marocco è entrata in funzione, dopo quattro anni e mezzo di lavori. Il sito di Tangeri dovrebbe produrre 70mila auto quest'anno per poi salire a 250mila...


SPONSOR

Abbonarsi conviene: conoscere in tempo reale le novità del settore ti mantiene un passo avanti a tutti. L’abbonamento è uno strumento indispensabile per essere aggiornati quotidianamente su quanto accade nel settore e per avere risposte precise e puntuali alla proprie necessità e aspettative di informazione.

CERCA NEL SITO