LOGIN


ITA  ENG  RUS  CIN
È un'Europa in crescita quella che si avvia a un ottimistico quarto trimestre con prospettive rosee per l'anno venturo, anche se probabilmente sarà meno positivo di quello in corso. Nel secondo trimestre, infatti, il PIL è aumentato, rispetto al già positivo trimestre precedente, sia nell'area Euro sia nell'Unione Europea a 28 paesi, segnando un complessivo +0,6%. Rispetto al 2016, il PIL corretto per gli effetti del calendario è aumentato del 2,1% nell'Eurozona e del 2,2% nell'EU28, con un leggero rialzo rispetto ai dati del primo trimestre, rispettivamente +1,9% e +2,1%.D'altra parte, lo stesso Fondo monetario internazionale aveva rivisto al rialzo le stime per alcuni Paesi dell'area euro, tra i quali Francia, Germania, Italia e Spagna, dopo le performance positive registrate nel primo trimestre. Nell'Eurozona le stime del Fmi sono state alzate per quest'anno a +1,9% (da +1,7%) e per il 2018 a +1,7% (da +1,6%). L'Italia resterà assieme al Giappone il fanalino di coda tra i Paesi del...


Presentate a Milano l'edizione 2016 della Tube e della Wire, le due maggiori fiere dedicate rispettivamente al comparto del tubo e del filo che si terranno a Dusseldorf dal 4 all'8...




Nissan intende investire 100 milioni di sterline, pari a circa 136 milioni di euro, nell'impianto britannico di Sunderland, dove sarà assemblata la nuova Juke.Quello di Sunderland è il...




Fine dell'alleanza tra Volkswagen e Suzuki. Dopo quattro anni di battaglia legale, la camera internazionale del commercio ha dato ragione alla casa automobilistica giapponese che si...




Il vento della crescita economica torna a soffiare su Eurolandia. La conferma è arrivata martedì dall'Eurostat, che ha rivisto al rialzo l'espansione del Prodotto interno lordo tra...




L'ultimo segnale in ordine di tempo del rallentamento cinese arriva dalle importazioni, scese ad agosto del 13,8% annuale. Un'altra tegola sulla testa delle autorità di Pechino,...




Deludono le stime preliminari di aprile dell'attività economica nella zona euro. L'indice degli acquisti alle imprese, cartina di tornasole della crescita, è sceso a 53,5 punti....




“Non facciamoci illusioni: questa non è una crisi di breve periodo”: davanti alla camera bassa del parlamento russo il premier Dmitri Medvedev non usa mezzi termini. Certificata la...




È un mercato del lavoro britannico decisamente in salute quello tratteggiato dalle ultime cifre dell'ufficio di statistica. Nel trimestre chiuso a febbraio gli occupati sono aumentati...


SPONSOR

Abbonarsi conviene: conoscere in tempo reale le novità del settore ti mantiene un passo avanti a tutti. L’abbonamento è uno strumento indispensabile per essere aggiornati quotidianamente su quanto accade nel settore e per avere risposte precise e puntuali alla proprie necessità e aspettative di informazione.

CERCA NEL SITO