LOGIN


ITA  ENG  RUS  CIN
Siamo in un momento di grande incertezza. Non solo politica, ma soprattutto economica.È chiaro che le autorità, dal canto loro, propendono per dichiarazioni che spingono all'ottimismo per quanto concerne la crescita e la ripresa economica, dall'altra parte è altrettanto vero che se l'Europa ha ripreso a crescere, questa ripresa è resa meno stabile da una serie di fattori non secondari. Al primo posto, evidentemente, il lavoro, con l'aumento degli occupati sopravanzato dall'aumento dei contratti part-time, all'insegna di un “lavorare meno, lavorare tutti” che però in gran parte fa sbiadire le cifre sull'incremento dell'occupazione giovanile. Il quadro politico-economico è un altro elemento di profonda incertezza: il crescente protezionismo, soprattutto in America, ma non solo, fa sì che le aziende europee incontrino in media il 10% in più di barriere doganali rispetto anche solo ad un paio di anni fa, una cifra che da sola esprime molto più di tanti discorsi. Anche la Brexit che...


Duro colpo per il settore navale spagnolo che dovrà restituire gli sgravi fiscali ottenuti dal 2007 al 2011. Lo ha deciso la Commissione europea. Le compagnie marittime potevano...




Pochi fortunati partiranno per le vacanze con una nuova macchina. A dirlo sono i dati sulle immatricolazioni di giugno, che registrano l'ennesima frenata del settore automobilistico...




Il dragone vola più basso ma, quantomeno, evita l'atterraggio duro. Le cifre sulla crescita economica confermano il rallentamento della Cina, seconda economia del mondo. Rimanendo,...




Nel mese di maggio 2013 la produzione italiana di acciaio è scesa dell'11,2% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.




La WTA – World Steel Association rileva nel mese di maggio una crescita della produzione del 2,6% e impianti saturi al 79,5%.




La crescita economica degli Stati Uniti nel primo trimestre è stata molto più bassa del previsto. Il Dipartimento del Commercio ha pubblicato stime definitive che dipingono un quadro...




Nabucco è stato sconfitto: non è una citazione da un'opera lirica, ma l'ultimo colpo di scena nel risiko del mercato energetico. Il Consorzio Shah Deniz (i cui maggiori azionisti sono...




La disoccupazione in Italia è ai massimi dal 1977, l'anno in cui la Radiotelevisione italiana cominciava a trasmettere a colori. È l'ultimo desolante verdetto dei dati Istat: a maggio...


SPONSOR

Abbonarsi conviene: conoscere in tempo reale le novità del settore ti mantiene un passo avanti a tutti. L’abbonamento è uno strumento indispensabile per essere aggiornati quotidianamente su quanto accade nel settore e per avere risposte precise e puntuali alla proprie necessità e aspettative di informazione.

CERCA NEL SITO