LOGIN


ITA  ENG  RUS  CIN
Il 2016 non sarà un anno particolarmente felice per il mondo dell'industria e delle macchine utensili. In Europa le previsioni raccontano di un quarto trimestre in cui la crescita sarà nulla, o quantomeno molto meno marcata che nel primo semestre dell'anno. In Italia i dati sono ancora meno incoraggianti: nel primo semestre sia le importazioni sia le esportazioni di macchine utensili sono diminuite rispetto al 2015, in particolare nei confronti della seconda metà, periodo in cui la ripresa sembrava davvero a portata di mano. Le esportazioni totali di macchine utensili italiane segnano un -4,7% per un valore di poco superiore ai 1.400 milioni di euro. Al contempo, è diminuito anche l'import, di circa il 1,7%: il calo è ripartito più o meno equamente su tutti i tradizionali partner commerciali (Germania, Giappone e Svizzera in testa).A livello europeo, però, la buona notizia è che nel 2017 il mercato dovrebbe riprendersi, soprattutto per via di una rinnovata domanda interna e dagli Stati...




 Editoriale



 Fiere



 News



 Speciali



 Taglio



 Sistemi di controllo e misurazione



 Produttori


SPONSOR

Abbonarsi conviene: conoscere in tempo reale le novità del settore ti mantiene un passo avanti a tutti. L’abbonamento è uno strumento indispensabile per essere aggiornati quotidianamente su quanto accade nel settore e per avere risposte precise e puntuali alla proprie necessità e aspettative di informazione.

CERCA NEL SITO