LOGIN


ITA  ENG  RUS  CIN

 Eurozona, produzione ancora in calo a maggio

L'appuntamento dell'eurozona con la ripresa è ancora una volta rimandato. Almeno in questo secondo trimestre. A maggio il Purchasing Managers Index, l'indice delle attività produttive, è salito leggermente, rimanendo però saldamente sotto i 50 punti, cioè in territorio di contrazione. In aggregato manifattura e servizi hanno toccato quota 47,7. A livello di singoli Paesi si registra uno scisma sempre più ampio tra i due tradizionali pilastri dell'Euro: alla Germania, in risalita, manca poco per tornare in espansione: 49,9 punti. Mentre la Francia rimane ferma a 44,3. Il rallentamento è confermato dalla frenata dei prezzi alla produzione, ai minimi dal 2010 dopo che tante aziende li hanno tagliati nel tentativo di rilanciare le vendite.

SPONSOR

Abbonarsi conviene: conoscere in tempo reale le novità del settore ti mantiene un passo avanti a tutti. L’abbonamento è uno strumento indispensabile per essere aggiornati quotidianamente su quanto accade nel settore e per avere risposte precise e puntuali alla proprie necessità e aspettative di informazione.

CERCA NEL SITO