LOGIN


ITA  ENG  RUS  CIN

 Shell riduce del 20% gli investimenti

La Royal Dutch Shell sta tagliando la spesa nella sua esplorazione e produzione in Nord America di un quinto e potrebbe vendere più dei suoi beni riguardanti gli asset di olio e gas di scisto. E' un altro segno che le grandi compagnie energetiche stanno lottando per fare profitti. Le imprese più grandi - come Shell, BP e Exxon Mobil - si sono concentrate sul gas naturale meno redditizie nel Nord America piuttosto che in quello di scisto, che ha favorito le fortune delle imprese energetiche più piccole. Shell sta svendendo 15 miliardi dollari (€ 10.75 bilioni di euro) del valore del patrimonio presenti quest'anno e per il prossimo. Alcuni analisti hanno espresso delusione che non sta aiutando ad aumentare il portafoglio cash attraverso le cessioni.

SPONSOR

Abbonarsi conviene: conoscere in tempo reale le novità del settore ti mantiene un passo avanti a tutti. L’abbonamento è uno strumento indispensabile per essere aggiornati quotidianamente su quanto accade nel settore e per avere risposte precise e puntuali alla proprie necessità e aspettative di informazione.

CERCA NEL SITO